L’Odissea delle Origini: Diario di viaggio #5: Grecia & Creta (Pt.2) 2011

image001

Il “cancello del Leone” nella potente Micene (Foto dell’Autore)


Micene e Giganti Ciclopici
Delfi, Apollo e Pizia


Introduzione
Ogni blog di viaggio ultimamente ha richiesto qualche notizia più recente prima di recuperare sui blog in ritardo. E quindi a questo punto a giugno 2012, sono appena rientrato nella mia nativa Australia, anche se è una strana frase in questi giorni, mi sento più come un viaggiatore sempre con lo zaino in spalla !

image002

Saqsaywaman, Cusco, Peru.

Tuttavia, come detto nell’introduzione del Travel Blog 4, il mio ginocchio mi dava fastidio per il mio secondo ritorno di Saturno, costringendomi alla fine a mettere il mio soggiorno sudamericano in attesa, per tornare in Australia e utilizzare le strutture mediche .

Sono stato visitato da vari specialisti che hanno consigliato un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio o una versione meno nota come l’artroscopia. Ho deciso di mettere questa opzione drastica in attesa per alcuni anni e poi rivedere di nuovo il tutto!

Prima di tornare in Australia, sono riuscito a prendere sei settimane per il Perù ( che ho visitato tre anni fa), dove ho soggiornato principalmente a Cusco, studiando e filmando le famose rovine Saqsaywaman (pronunciato colloquialmente, ‘donna sexy’.) Ed è ‘stato da qui che ho scritto newsletter Ariete 2012, esplorando alcune delle storie esoteriche della zona. Altro sul Perù nel prossimo Travel Diary # 7

Ora ho sostituito il mio equipaggiamento video per il documentario HHH con una attrezzatura più leggera ed adattabile che mi permette l’uso di tutta una serie di lenti – con ‘cinematografica’ qualità. Sono stato fotografo amatoriale dall’età di 14 anni, sto ancora imparando l’arte della videografia – è un po’come fare il Tai Chi durante le riprese, facendo panoramiche e messe a fuoco. Sono lieto che nel montaggio, la colonna sonora può essere rimossa facilmente, meglio non sentire alcuni degli epiteti a causa degli errori tecnici!

Il video di HHH procede lentamente ma inesorabilmente – la sceneggiatura e narrazione sono stati recentemente completate (dopo un anno) in viaggio attraverso Los Angeles, registrate professionalmente  in uno studio. (Molte grazie a Francesco, Justin, James, Gustavo e Sharon!) L’anteprima di 18′ è ora disponibile, ma il video nel suo complesso prendere un altro paio di anni per essere completati, a causa del tempo che ci vorrà per visitare molti luoghi e ottenere il filmato.

Un altro fattore che governa questo processo è che un video alquanto intricato ed esoterico deve essere pianificato con attenzione in modo da essere evocativo e compreso. Come ho già detto ai miei collaboratori, ‘Io non ho di fretta, ci sono voluti 20 milioni di anni per la coscienza umana per svilupparsi, che un altro paio di anni, non farà male!’

Forse ho menzionato in altri blog, che oltre al fatto che lo ‘stock footage’ di diverse aziende è molto costoso, è indispensabile in questo progetto visitare e connettersi con tutte le posizioni. Proprio nelle ultime settimane in Perù, ho ottenuto un mucchio di informazioni su vari siti che non avrei ottenuto altrimenti, davvero sono stati effettuati  collegamenti ed ed intuizioni piuttosto straordinari. Spero di comunicare e integrare il tutto nel documentario HHH in qualche modo.

Micene e Giganti Ciclopici
Micene è un luogo straordinario! Le prime impressioni per me sono state duplici: in primo luogo, la consapevolezza che è dietro alla sua costruzione molto avanzata. In secondo luogo, che è molto antica, una città di Atlantide per essere sicuri – in cronologia esoterica, di almeno 800.000 anni.

Uno dei frutti del mio lavoro in Grecia è stato un saggio, “Mitologia greca, La Dottrina Segreta e le Razze-radice”. (E ‘pubblicato qui il destino delle razze e nazioni II  The Destiny of the Races and Nations II.)

image003

Le rovine di Micene circondate da protettivi anfratti .

In quel saggio discuto le radici dell’antica Grecia e le sue origini ‘Pelasgi’ in una delle ultime sottorazze di Atlantide, in comune con i vicini egiziani – un ponte tra  Atlantide e le  Razze-radice ariane. Quando gli Antichi Egizi e i Maya migrarono dall’India 860.000 anni fa, durante la seconda grande inondazione di Atlantide, parti del Mar Mediterraneo potevano anche essere emerse, terra. Questa situazione geografica può spiegare i resti sparsi dei Pelasgi in tutta la Grecia continentale, le sue isole e il circondario.

In archeologia exoterica, Micene appartiene alla tarda età del bronzo, nota anche come il Dvapara Yuga nel sistema Indù. Questo Dvapara Yuga per la Quinta Razza-radice è iniziato circa 860 mila anni fa, in occasione della seconda grave inondazione dei continenti di Atlantide. Micene è conosciuta come una struttura ‘ciclopica’, il che significa che i giganti l’hanno costruita – non in senso figurato o metaforicamente, ma letteralmente  e molti altri luoghi simili in tutto il mondo – da Saqsaywaman in Perù a Stonehenge in Gran Bretagna. Hanno anche avuto qualche aiuto da (oggi perduto) tecnologie del suono possedute in quei tempi, ma la loro forza bruta è stato un fattore probabilmente primario nella costruzione.

YugaPeriodo GrecoDurata Yuga DateManu/Cycle
SatyaOro1,728,0003,893,100Noah (Manu 5.0)
TretaArgento1,296,0002,165,100Asuramaya
DvaparaBronzo864,000869,000Menes (Manu 5.2)
KaliFerro432,0003,102 BCKali Yuga 5th R.R.
image004

Le Mura di Tiryns, Grecia (Non lontana da Micene)

Tecnicamente, i Ciclopi sono i giganti con un solo occhio e appartengono alla terza razza radice o al periodo della Lemuria. Non si sa se i ‘Ciclopi’ dell’ epoca micenea sia  un riferimento generico ai giganti o se fossero effettivi superstiti giganti della Lemuria; in entrambi i casi, secondo la cronologia esoterica c’erano ancora un sacco di giganti in giro in quei giorni. H.P. Blavatsky commenta :

“E ‘difficile … non sospettare nelle strutture di Tirinto e Micene, forze planetarie che si suppone essere spostati da potenze celesti analoghi ai famosi Dactyles”. (Pelasgi e Ciclopi). Per questa scienza giornata è ignorante in materia dei Ciclopi. Si suppone che hanno costruito tutto il cosiddetto “ciclopica” funziona la cui erezione richiesto diversi reggimenti di Giganti e-erano solo settantasette in tutto ..

image005

Il Tempio Viswakarma, India.

….Sono chiamati ‘Costruttori’, e l’Occultismo li designa col nome di Iniziatori, perché avendo iniziato alcuni Pelasgi, posero così la prima pietra della vera Massoneria. Erodoto associa i Ciclopi a Perseo….ogni caso, era il costruttore delle colonne sacre di Gadir, coperte di caratteri misteriosi— dei quali Apollonio di Tiana era il solo del suo tempo a possederne la chiave — e di figure che si possono ancora vedere sui muri di Ellora, le rovine gigantesche del tempio di Vishvakarman: “il costruttore e l’artigiano degli Dèi.”1

Nonostante le ciclopiche costruzioni , Micene è stata la capitale del famoso re Agamennone che ha distrutto Troia, un’altra importante città di Atlantide, solo di recentemente scoperta da Heinrich Schliemann,  nel tardo 1870.

image006

Maschera di Agamennone

image007

Tomba a Micene

Schliemann ha anche fatto scoperte significative a Micene; ha avuto una vita straordinaria, parlando fluentemente in 8-13 lingue (Luna in Gemelli), egli fu un self made multi-milionario (Sole Capricorno),  originario di una famiglia povera, che ‘andò in pensione’ alla veneranda età di 36 anni per poter perseguire la sua passione di ritrovare città perdute – come descritto nei poemi epici di Omero.

Omero dice che Micene venne fondata, “in una nicchia di Argo” (come negli Argonauti, Giasone ecc.), una cittadella naturale creata da ripidi burroni, ed i suoi co-creatori furono  i Ciclopi, probabilmente molto più grandi della descrizione seguente, forse 15ft [5 metri]:

image008

Sotto lemura di Micene (Foto dell’Autore)

“…. c’è stato un tempo che 9 piedi e più [3 + m] era la statura media dell’umanità, anche nella nostra razza indo-europea [quinta razza radice].. i greci sapevano di queste prime razze….La grande nazione menzionata dei sacerdoti egiziani, dalla quale discendevano gli antenati dei greci dell’età di Troia e che, come si è detto, aveva combattuto contro la razza atlantidea,era stata distrutta dalla razza Atlantidea.”2

I quattro Yuga o dell’oro, dell’argento, del bronzo e del ferro nella tradizione greca, sono anche allegorie per la Razze-radice. La Terza Razza-radice o terza età del bronzo è così raffigurata,

“Gli uomini dell’Età del Bronzo sono robusti e violenti [la Terza Razza].….. la loro forza è estrema. Essi avevano braccia fatte di bronzo, abitazioni di bronzo; non usavano che il bronzo. Il ferro, il metallo nero, era ancora sconosciuto. La quarta razza, secondo Esiodo, è quella degli eroi che caddero davanti a Tebe, o sotto le mura di Troia…..”3

‘Armi in bronzo’ è più probabile una qualche licenza poetica! Eppure allo stesso modo, la terza sottorazza delle Razze-Radice successive presentano questa forza. La ‘quarta generazione’ è , naturalmente, rappresentata dagli abitanti di Atlantide, una ulteriore prova (esotericamente almeno), dell’antichità sia di Troia e Micene

image009

Delfi, Grecia (foto dell’Autore) Delphi è stato senza dubbio il sito più potente che ho visitato in Grecia; una radiazione spirituale persiste fin dai tempi antichi, in combinazione con i sublimi bellissimi templi, di cui alcuni dei reperti contenuti risiedono nel Museo di Delfi. (Vedere alcune foto Museo di Delphi nel blog precedente.

Delfi, Apollo e Pizia
Delphi è stata considerata come il centro, o ‘ombelico del mondo’ dagli antichi greci, e contiene una pietra chiamata la omphalos (ombelico), che è stata conservata nel Tempio di Apollo. Fu una posizione molto venerata, sede del famoso oracolo di Delfi e dell’iniziazione ai misteri

image010

Delfi . (Foto dellAutore )

Apollo è il dio Sole, o il Logos Solare. La terza iniziazione è considerata la prima ‘iniziazione solare’ dai Maestri, quindi è molto probabile che questa iniziazione venne  conferita qui ai probabili candidati. La tradizione vuole che l’oracolo di Delfi fosse  sorvegliato dal serpente Python, che fu ucciso da Apollo ucciso, che fondò così il suo oracolo. Eppure ‘Pizia’ era il nome applicato alla donna che agiva come oracolo:

image011

“Una Pizia, stando all’autorità di Giamblico, di Plutarco e Lampria , era una sensitiva inquieta  scelta fra le sensitive delle classi più povere, giovane e pura. Vicina ad un tempio tra i cui recinti aveva una stanza, lontana da ogni latro e a cui nessuno aveva ammissione se non un prete o un veggente, ella non aveva rapporto con il mondo esterno e la sua vita era più severa ed ascetica di quella di una suora cattolica.

Seduta su un treppiede  di bronzo piazzato vicino ad una fessura nel terreno, attraverso il quale sorgevano vapori inebrianti ; queste esalazioni sotterranee penetravano dappertutto e producevano la profezia. In questa condizione anormale sentenziavano oracoli. Erano a volte chiamate ventriloqua vates , profetesse ventriloque.4

image012

Delfi significa ‘delfino’ e la tradizione vuole che Apollo sia arrivato sotto le spoglie di un delfino che nuota nel golfo di Corinto, portando con sé i sacerdoti da Creta. Dei anfibie come insegnanti dell’umanità sono storie universali ripetute in altre tradizioni, come il Babilonese Oannes.

Le divinità solari sono spesso indicate come ‘serpenti di saggezza’ o ‘draghi di saggezza’. Sia il Sole e la saggezza sono sempre associati con il secondo raggio di Amore-Saggezza, il raggio primario di questo sistema solare. Questo simbolismo ‘2’ è molto significativo in quanto si riferisce ad altri 2 di, come ad esempio il secondo turno, o vasto ciclo,

“Il segreto del regno dei rettili è uno dei misteri della seconda ronda e vi è un profondo significato connesso all’espressione “i serpenti di saggezza” che si applica a tutti gli adepti della buona legge. Il regno dei rettili ha un posto interessante in tutte le mitologie ed in tutte le forme antiche di insegnamento della verità….. Quando la reale natura e il metodo kundalini , o serpente di fuoco, verrà conosciuta, questa relazione sarà meglio compresa. “ 5

image014

Tempio di Apollo, Delfi. (Foto dell’Autore)

image015

Tempio di Atena Pronaia. Un sacrificio era necessario qui prima di consultare l’oracolo.

Quindi i sommi sacerdoti e gli altri che avevano raggiunto questa iniziazione furono chiamati ‘figli del drago’ o ‘serpenti’, simboli d’immortalità, di saggezza e conoscenza segreta che viene impartita a coloro che si erano preparati a sufficienza.

image016

Delphi. (Author’s pic)

In Egitto e in altre parti del mondo antico, ci sono stati passaggi sotterranei per i sacri misteri chiamati catacombe del Serpente, dove il candidato avrebbe avuto accesso dopo vari riti di passaggio relativi a determinate iniziazioni. ( Qui è dove ha origine la frase ‘il guanto della sfida’ )

La seconda razza radice o Iperborea, è quella che si dice che visitò Apollo perché tutti gli amati sacerdoti e servitori degli dèi risiedevano lì.6

Phillip Lindsay © 2011.

 




Donations in $ US $.
($$$ – Check exchange rates – $$$)


L’Odissea delle Origini: Diario di Viaggio#6 – Grecia & Creta 3. 2012


L’Odissea delle Origini: Diario di Viaggio#1 – Gran Bretagna 1. 2010
L’Odissea delle Origini: Diario di Viaggio#2 -Gran Bretagna 2. 2010

L’Odissea delle Origini: Diario di Viaggio#3 – Costa Rica, Grecia 2010
L’Odissea delle Origini: Diario di Viaggio#4 – Grecia & Creta 1. 2011
L’Odissea delle Origini: Diario di Viaggio#5 – Greciae & Creta 2. 2011
L’Odissea delle Origini: Diario di Viaggio#6 – Grecia & Creta 3. 2012

  1. La Dottrina Segreta II , H.P. Blavatsky. p.345. ed.inglese []
  2. La Dottrina Segreta II, H.P. Blavatsky. p.749 ed.inglese []
  3. La Dottrina Segreta II, HP Blavatsky. P.271.ed.inglese []
  4. Iside Svelata  H.P. Blavatsky. p.xxxix. ed.inglese []
  5. Trattato sul Fuoco Cosmico, Alice A. Bailey. P.893. []
  6. Diario di viaggio tradotto da Simonetta Martini []
Posted in Italiano, Travel Blog | Leave a comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *